Lepiota kuehneri Huijsman ex Hora 1960

Note: Lepiota kuehneri è molto simile per colorazione pileica a Lepiota brunneoincarnata, dalla quale si separa per il portamento più gracile, con il gambo più sottile e meno decorato da quame brune, e per le spore più piccole. L. brunneoincarnata è di portamento più robusto, più tozzo, con il gambo non slanciato che in genere non supera il diametro del cappello, e con spore più grandi, maggiori di 7,5 µm. Entrambe prive di anello e con cappello con calotta discale bruno-rosa, bruno-porpora, ben distinta rispetto al margine che appare biancastro sotto le diradate squamette.

Lepiota kuehneriana, simile per colorazione, ha spore piuttosto grandi, maggiori di 10 µm, fusiformi, amidaliformi-fusiformi, e, per questa caratteristica, è sistemata nella Sezione Lepiota, Sottosezione Latisporinae, in compagnia di Lepiota ignivolvata.

In ottemperanza alle disposizioni del recente DPCM 24 ottobre 2020, recante Misure urgenti di contenimento del contagio (diffusione del virus COVID-19) sullintero territorio nazionale, si dispone che la sede rimarrà chiusa fino a data da definire.


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.