foto: Gio. Imperatori (NON COMMESTIBILE)
foto: Gio. Imperatori (NON COMMESTIBILE)

Melastiza crateri (W.G. Smith) Boud.


Sinonimi: Melastizia miniata (Fuck.) Boud.

carpoforo: sessile, 5-15 cm, inizialmente emisferico, poi a forma di creuset o orbicolare, irregolarmente ondulato a maturità. Imenio rosso arancio vivo, rosso cinabro, superficie esterna concolore; margine brunastro per la presenza di gruppi di ife brune.

spore: ialine, ellittiche, ornate da un reticolo grossolano, guarnite all’estremità da escrescenze spinose, guttulate, 17-19 x 9-10 µm.

habitat: margini dei prati, terreno sabbioso, su residui legnosi di rami bruciati; isolato, gregario, spesso a gruppi numerosi; estate, autunno.

Osservazioni: questi piccoli ascomiceti molto simili tra loro, si distinguono soprattutto per i caratteri microscopici.

 

Copyright Gruppo Micologico Vittadini Monza

 

 Lunedì 16 ottobre spiegazione dal vero dei funghi portati in sede.

 

-30/04 Aggiornato l'elenco delle cariche sociali


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.