foto: S. Aiana (COMMESTIBILE)
foto: S. Aiana (COMMESTIBILE)

Leccinum carpini(Schulzer) Moser ex Reid 1965


Sinonimo: Leccinum griseum (Quélet) Singer

cappello: 3-15 cm, inizialmente emisferico, poi campanulato, convesso, appianato, pulvinato, margine prima aderente al gambo, spesso poi mai completamente disteso, regolare, arrotondato; cuticola da rugosa a gibbosa, inizialmente un pò pruinosa poi glabra, viscida se umida, a volte screpolata col tempo secco, di colore anche non uniforme, bruno, bruno ocra, bruno grigiastro, a volte con tonalità giallo olivastre.

tubuli: fini, molto lunghi, arrotondati al gambo, inizialmente biancastri, crema giallastri, poi grigiastri; pori piccoli, tondi, concolori ai tubuli.

gambo: 5-15x1-3 cm, inizialmente tozzo, poi slanciato, lungo, cilindrico con base un po’ ingrossata, pieno, di colore bianco grigiastro ± scuro, coperto da fini squamettature brune o nerastre.

carne: soda poi molle nel cappello, fibrosa nel gambo, biancastra, al taglio virante inizialmente al grigiastro rosato infine da grigio violetto a nerastro, odore debole, sapore dolciastro.

spore: brune in massa, fusiformi con guttule interne, 14-20 x 5-7 µm.

habitat: in boschi di latifoglie con carpini, noccioli, querce; estate, autunno.

Osservazioni: il L.carpini é un fungo abbastanza comune, cresce in simbiosi con alcune latifoglie ed in particolare con il carpino che è presente in molte zone del Parco e della Villa Reale. Questa specie fa parte della numerosa famiglia dei Boleti; si differenzia però dai veri boleti perché si presenta sempre slanciato, con un gambo lungo, fibroso, grigiastro e ricoperto da squamette bruno nerastre, per questo suo aspetto é conosciuto col nome popolare di “Porcinello” o “Gamba grigia”; é un fungo commestibile con l’avvertenza però di scartare il gambo perché fibroso


Copyright Gruppo Micologico Vittadini Monza

 

 

In ottemperanza alle disposizioni del recente DPCM 24 ottobre 2020, recante Misure urgenti di contenimento del contagio (diffusione del virus COVID-19) sullintero territorio nazionale, si dispone che la sede rimarrà chiusa fino a data da definire.


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.