foto: S.Aiana  (COMMESTIBILE)
foto: S.Aiana (COMMESTIBILE)

Auricularia auricola judae (Bulliard ex St.Am.) Wettstein 1895


Sinonimi: Tremella auricola Linneo ex Hook 1821
carpoforo: fruttificazione sessile e con corto gambo, inizialmente a forma di bottone, poi caratteristicamente a orecchio, a volte sovrapposti, 2-8 cm di larghezza. Superficie inferiore liscia o leggermente ondulata, finemente pubescente, di colore variabile dal rosato al bruno rossastro, fino al nerastro. Faccia inferiore imenioforo percorso da venature pruinose per la presenza delle spore.

carne: gelatinosa, tenace ed elastica, si fa dura e fragile con il tempo secco, con la pioggia ritorna elastica; inodore, sapore gradevole dolciastro.

spore: bianche allantoidi, lisce, 17-20 x 5-8 µm

habitat: si tronchi e rami vivi caduti di latifoglie: sambuco, platano, acero.

Osservazioni: questo fungo detto “orecchio di Giuda” è molto ricercato ed utilizzato nella cucina orientale; viene anche commercializzato come fungo commestibile.


Copyright Gruppo Micologico Vittadini Monza

 

In ottemperanza alle disposizioni del recente DPCM 24 ottobre 2020, recante Misure urgenti di contenimento del contagio (diffusione del virus COVID-19) sullintero territorio nazionale, si dispone che la sede rimarrà chiusa fino a data da definire.


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.