Phaeolepiota aurea (Matt.) Maire 1928

Note: è indubbiamente uno dei più belli e spettacolari funghi esistenti. Phaeolepiota aurea è l’unica rappresentante del suo genere e si riconosce facilmente per il colore giallo-ocra dorato in ogni parte, con il cappello pruinoso-granuloso ed il gambo armillato. Può essere assimilata ad un grosso Cystoderma amianthinum, specie molto più piccola facile da separare almeno per le spore bianche, lisce ed ellissoidali. P. aurea è specie dall’inquadramento sistematico travagliato, sballottata di qua e di là da vari autori.

In ottemperanza alle disposizioni del recente DPCM 24 ottobre 2020, recante Misure urgenti di contenimento del contagio (diffusione del virus COVID-19) sullintero territorio nazionale, si dispone che la sede rimarrà chiusa fino a data da definire.


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.