Melanophyllum haematospermum (Bull.) Kreisel 1984

Note: bellissima specie che, per via del rivestimento pileico granuloso-farinoso e per le lamelle libere al gambo, si colloca in modo abbastanza naturale vicino ai Cystolepiota. Melanophyllum haematospermum si riconosce principalmente per il cappello ed il gambo colorati di bruno-rossastro, bruno-porporino, ricoperti di pruina soprattutto nel giovane, e per le lamelle anch’esse rosso-brune.

Nello stesso genere trova posto Melanophyllum eyrei, facile da distinguere per le lamelle di un bellissimo colore verde-blu smeraldo.

 Lunedì 16 ottobre spiegazione dal vero dei funghi portati in sede.

 

-30/04 Aggiornato l'elenco delle cariche sociali


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.