Macrolepiota heimii Locq. ex Bon 1981

Note: Macrolepiota heimii è per taglia, colore e portamento, molto simile al comune Leucoagaricus leucothites, dal quale si separa benissimo a livello microscopico principalmente per le spore molto più grandi, caratteristica che la classifica nel genere Macrolepiota. Tra le specie congeneri si fa riconoscere per il cappello bianco, biancastro, solamente soffuso di grigio-ocra al centro, con cuticola liscia nel giovane ma finemente rimosa, rimosa-squamosa verso il margine nel carpoforo adulto.

Potrebbe anche essere confusa con esemplari piuttosto chiari di Macrolepiota excoriata, ma quest’ultima ha la cuticola pileica notevolmente escoriata, lacerata in ampi lembi, ed è sempre più colorata di crema-ocra, caffelatte, non ha mai il cappello bianco.

In ottemperanza alle disposizioni del recente DPCM 24 ottobre 2020, recante Misure urgenti di contenimento del contagio (diffusione del virus COVID-19) sullintero territorio nazionale, si dispone che la sede rimarrà chiusa fino al 24 novembre


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.