Cystoderma jasonis (Cooke & Massee) Harmaja 1978

Note: Cystoderma jasonis è molto simile al più comune Cystoderma amianthinum, dal quale si distingue benissimo a livello microscopico per via della caratteristica cuticola pileica che produce abbondanti oidii cilindrici, derivati dalla frammentazione delle ife cilindriche-filiformi che supportano gli elementi ellissoidali-piriformi dell’epicute, e per le spore più grandi. Cystoderma amianthinum non produce oidii e ha spore più piccole. Entrambi si fanno riconosce dagli altri Cystoderma principalmente per il cappello vivacemente colorato di giallo-ocra, ocra-bruno-fulvastro, ricoperto di pruina facilmente detersile, per il gambo armillato con anello effimero di consistenza cotonosa quasi sempre dissociato in fiocchi e per le spore amiloidi.

In ottemperanza alle disposizioni del recente DPCM 24 ottobre 2020, recante Misure urgenti di contenimento del contagio (diffusione del virus COVID-19) sullintero territorio nazionale, si dispone che la sede rimarrà chiusa fino al 24 novembre


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.