Cystoderma carcharias (Pers.) Fayod 1889

Note: Cystoderma carcharias si riconosce per il cappello pruinoso-granuloso di colore grigio-ocra, bianco-grigio carnicino pallido, il gambo armillato con anello membranoso, persistente, l’odore di polvere di terra e per le spore amiloidi.

Con anello membranoso, come in C. carcharias, ci sono anche Cystoderma fallax dai colori caldi, sul giallo-ocra rugginoso, ocra-fulvastro rugginoso e Cystoderma tricholomoides, di grossa taglia e con spore non amiloidi. Simile per colorazione è Cystoderma ambrosii, distinto per il cappello più bianco, solo leggermente crema al disco, l’anello fugace, non membranoso, e per le spore non amiloidi.


 

 

Lunedì 14 Settembre ci troviamo in sede per discutere i funghi portati dai soci.

In vista della prossima assemblea ordinaria inoltre, saranno presentati i candidati per le elezioni del nuovo consiglio direttivo. 

RIAPERTURA SEDE!!!!


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.