Cystoderma amianthinum f. rugosoreticulatum (F. Lorinser) A.H. Sm. & Singer 1945

Note: questa forma differisce dalla specie tipo, Cystoderma amianthinum f. amianthinum, per la superficie pileica fortemente rugosa-grinzosa, quasi reticolata da venature; tutti gli altri caratteri sono uguali a quelli della specie tipo. Sulla base della nostra esperienza, possiamo affermare che la rugosità della superficie pileica non è un carattere costante, spesso abbiamo visto in un’unica raccolta di Cystoderma amianthinum carpofori con cappello liscio sotto la pruina, leggermente rugoso e molto rugoso. Stesse caratteristiche le abbiamo osservate anche in Cystoderma carcharias.


In ottemperanza alle disposizioni del recente DPCM 24 ottobre 2020, recante Misure urgenti di contenimento del contagio (diffusione del virus COVID-19) sullintero territorio nazionale, si dispone che la sede rimarrà chiusa fino al 24 novembre


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.