Agaricus dulcidulus Schulzer 1874

Note: alcuni autori (Cappelli, 1984) ritengono Agaricus dulcidulus sinonimo di Agaricus semotus, alti autori (Bon, 1985) separano le due specie. Tra le specie della sezione Minores, cioè Agaricus ingiallenti con odore di anice di piccola taglia, entrambi si distinguono principalmente per la crescita nei boschi, il cappello con il centro colorato di bruno-porpora, ed il gambo tendenzialmente clavato con la base più o meno bulbosa. A. dulcidulus, pur essendo strettamente correlato ad A. semotus, può essere separato da quest’ultimo, per la crescita in boschi di latifoglie, principalmente di Quercus, il cappello meno porporino più fibrilloso che squamoso e per il gambo quasi sempre incurvato alla base.

A. semotus cresce nei boschi di conifere, perlopiù di Picea, ed ha il cappello più colorato di bruno-porpora e più distintamente squamoso.

 Lunedì 21 gennaio 2019 apertura sede e presentazione programma 1 semestre 

 

LOTTERIA 2019


  1. Coniophora puteana.

I funghi ci vengono a trovare in casa.

Centro studi del Gruppo "C. Vittadini" Monza - Cascina Bastia.